it
it

Sensori di pressione

I sensori di pressione definiti anche trasduttori o trasmettitori di pressione, sono dispositivi in grado di misurare la pressione di fluidi nelle applicazioni in ambito industriale
Tre sono le tecnologie utilizzate da Gefran nella realizzazione dei sensori di pressione: film spesso su acciaio, piezoresistivo al silicio e strain gauge incollato. Tecnologie affidabili, precise e versatili in termini di applicazioni e prestazioni.
Tra le esecuzioni meccaniche, oltre ai tradizionali attacchi al processo a membrana arretrata, anche provvisti di smorzatore contro i picchi di pressione, sono disponibili anche sensori di pressione con la meccanica di rilevamento direttamente affacciata grazie alla robusta membrana in acciaio INOX 17-4 PH , trasduttori particolarmente indicati per la misura di pressione in presenza di fluidi particolarmente densi o ad alta viscosità (olii, gomme, paste, prodotti chimici, ecc.) dove i tradizionali trasduttori a membrana arretrata risulterebbero difficilmente utilizzabili. 
Gefran propone inoltre sensori di pressione ideali per applicazioni speciali, di elevata precisione, utilizzabili anche in ambienti molto severi e particolarmente esigenti, come l'idraulica mobile (macchine movimento terra, mezzi agricoli e piattaforme aeree). All’interno della gamma Gefran non mancano i trasmettitori di pressione dotati di certificazione ATEX, ideali per applicazioni in atmosfere potenzialmente esplosive e la certificazione  di sicurezza macchina SIL2, oltre a confermare ulteriolmente il grado di affidabilità, permette di soddisfare i requisiti della Direttiva macchine vigente. Certificazioni comunitarie come CE, CuLUs, GHOST, PAC completano lo scenario.

Visualizza i sensori di pressione
Visualizza selettore