it
it

Macchine sicure, efficienti, a norma con i nuovi sensori a riempimento Performance Level ‘c’

20 febbraio 2013

Le nuove versioni Performance Level ‘c’ sono la soluzione ideale per aumentare i livelli di sicurezza degli estrusori.

I sensori di pressione di Melt a tecnologia estensimetrica con fluido di riempimento si arricchiscono oggi di nuove versioni pensate per incrementare i livelli di sicurezza dei macchinari imposti dalle vigenti normative internazionali.

La serie PL ‘c’ recepisce infatti le indicazioni dell’ultima revisione della norma EN1114-1, relativa ai requisiti di sicurezza degli estrusori, con la nuova versione Performance Level ‘c’ il cui certificato di conformità è stato rilasciato dall’ente di certificazione tedesco TÜV Rheinland.

In questa versione è stata sviluppata un’elettronica “intelligente” con proprietà di Auto Diagnostica in grado di rilevare tutte le condizioni di guasto possibili. Ne completano la sicurezza il relè integrato nell’elettronica in grado di cambiare di stato nel caso di sovrapressioni o del superamento della soglia impostata e la conformità alle raccomandazioni Namur NE21 ed NE43.

I vantaggi sono concreti ed immediatamente percepibili: minori rischi per gli operatori, maggiori livelli di sicurezza per le macchine (conformità alla Direttiva  Macchine 2006/42/CE e alla norma EN1114-1) e assoluto rispetto per l’ambiente (l’olio diatermico è una sostanza approvata dall’ente americano Food and Drug Administration così come l’NaK è una sostanza Generally Recognized As Safe).

Gefran: la prima e l'unica azienda oggi sul mercato con una gamma completa di trasduttori di pressione di Melt Performance Level ‘c’.

Gefran service

Fly Talent Academy

Ogni giorno ci impegniamo a far crescere ciascuno al meglio del proprio talento. La missione di FLY, Gefran Talent Academy, è costruire l’impresa di domani, creando valore per il Gruppo e per le sue Persone oggi.