it

Mezzi di sollevamento

Le piattaforme aeree, i muletti, i carrelli per il sollevamento di container, le gru fisse o mobili sono tutte  macchine per il sollevamento di merci e di persone. Tali applicazioni sono soggette a mutevoli condizioni climatiche e condizioni di lavoro gravose anche per molte ore durante una giornata lavorativa.

Questi macchinari devono garantire:

  • alte prestazioni dei sensori a garanzia della sicurezza del mezzo e degli operatori (antiribaltamento)
  • affidabilità della strumentazione anche nelle condizioni di lavoro più estreme
  • precisione nel controllo delle principali movimentazioni dei macchinari
  • elevata immunità ai campi elettromagnetici

 

Soluzioni Gefran per le macchine per il sollevamento

Gefran offre agli allestitori delle macchine per il sollevamento merci un pacchetto di sensori performanti, robusti e affidabili per le principali movimentazioni di questi macchinari. Fra queste vi sono:

  • il controllo dell’angolo di sterzo
  • la pressione dell’olio idraulico
  • la posizione del cilindro che controlla le aperture/chiusure delle parti mobili del veicolo (es stabilizzatori o contrappeso del carico)
  • il controllo dello sterzo e la posizione delle sospensioni indipendenti.

Tra le soluzioni dedicate a queste applicazioni troviamo le tecnologie potenziometrica e magnetostrittiva per il controllo di posizione, la prima “a contatto” la seconda “contactless”.

Le soluzioni RK (magnetostrittiva) e PMI (potenziometrica) sono affidabili e ripetibili nella misura di posizione, in grado di adattarsi a diverse tipologie di cilindri.

Grazie ai trasduttori pressione modello KH è possibile controllare la pressione del circuito idraulico o il peso del materiale caricato dal muletto o carica container.

Nel caso delle piattaforme aree con l’inclinometro di elevata precisione GI, il trasduttore rotativo GR e il sensore di sfilo GSF è possibile determinare la massima estensione della cabina operatore ed evitare così il ribaltamento del mezzo.